sabato 22 aprile 2017

La magia del colore

Ho sempre pensato che il colore potesse fare magie.
Troppo spesso ci soffermiamo su ciò che è piuttosto che su ciò che potrebbe essere,
ed è un errore grandissimo, bisogna sempre guardare al di là delle apparenze.
Io lo faccio sempre ogni volta che vedo un oggetto lo guardo con 
occhio attento e mi immagino come potrebbe diventare.
E' quello che ho fatto quando mi hanno portato questo lampadario.
"Ciao Anna abbiamo questo lampadario che non ci piace
e prima di buttarlo abbiamo pensato a te".
io lo guardo e comincio a pensare. pensare, pensare.
Ok lo prendo grazie per il regalo"
Mentre vanno via vedo nel loro sguardo una nota di sufficenza
come a dire: ma cosa diavolo se ve farà di quell'orrore li mah!
Già perchè loro anno visto solo il brutto e non quello che potrebbe diventare
con una sapiente mano di colore.
Questo è lui




Ed ecco cosa è diventato












Non fermatevi mai alle apparenze ma andate sempre oltre
 e vedrete che rimarrete piacevolmente sorpresi.
Un abbraccio
Anna

martedì 21 marzo 2017

Patine

Questo è per me è stato un periodo molto profiquo, complice
l'inverno e la poca voglia di uscire mi sono data alla sperimentazione.
Ero un pò stanca dei soliti mobili dipinti di bianco 
(colore peraltro che non amo particolarmente e di cui mi servo poco)
e anticati con la tecnica della paraffina.
Guardando in Pinterest  mi sono imbattuta in mobili
con patine bellissime 


foto pinterest


foto:pinterest


foto:pinterest


foto:pinterest


foto:pinterest

e mi sono detta che era arrivato il momento
di provare a fare qualcosa di diverso.
Mi sono armata di pazienza e ho recuperato dei vecchi pezzi di cornici e fregi 
con i quali ho cominciato a fare prove su prove:
Sono partita da tinte un pò più decise come Aubusson blu , Provance e Duck Egg blu
di AS tutti di All White
Ho poi modificato le basi  sovrapponendo i colori e cere decorative PTP
( usando varie tecniche tra le quali il dry brush e il lavaggio).
Il risultato mi ha conquistato letteralmente, 
tanto che poi sono passata alla fase 2:
provare a ricreare quelle patine su mobili più grandi.
E così è nata lei 








Una credenza assemblata partendo da due mobili 
assolutamente non accoppiati anzi modificati per l'occorrenza
La parte di sotto era infatti un como al quale ho fatto
eliminare 3 cassetti per sostituirli con le ante.
Come base ho usato Duck Egg poi ho fatto due lavaggi con Paris Grey e Old White

e infine ho sovrapposto le  cera Old White e White di PTP 
più una cera oro antico della linea Novecento




Dopo è stato il suo turno






un tavolino che mi ha seguito dalla mia precedente casa a Casalecchio
e che non avevo ancora dipinto in attesa di una giusta ispirazione
Per questo lavoro invece ho utilizzato i colori di
Shabby Chic Colors
che produce un'ottima  CHALK PAINT tutta italiana
nello specifico per la base Celinè Brown , per il lavaggio
Bianco Pastello,  per la patina con cera neutra e cera Oro antico di Novecento
Sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti
e a guardarli non si riuscirebbe mai a capire da che colore
sono partita
Sono convinta che per dare carattere ed unicità ad un mobile o complemento di arredo
non ci si può fermare al solito bianco scorticato e anticato
con un po di cera scura  ma bisogna
OSARE OSARE OSARE
Anna


lunedì 13 febbraio 2017

Osare con i colori

Amo lo stile shabby  ma a volte penso il total white
non sia sempre una mossa vincente.
Lo stile che mi rappresenta di più è fatto di colori
 anche accesi o scuri con velature chiare per smorzare il tutto.
Direi che sono più orientata ad un mix tra il provenzale e lo shabby
Ecco lo definirei più un Frenc Chic.
E' così che è nato lui 
un mix tra colori accesi e patine sbiadite




Adoro questo piccolo comodino nella sua nuova veste molto provenzale








Che dire...mi piace sempre più sperimentare i colori 
e le patine che si possono ottenere con esso.
Buon inizio settimana

Anna

venerdì 10 febbraio 2017

Andar per mercatini

L'ho sempre detto. non c'è niente di più rilassante
che andare alla ricerca di tesori nei mercatini dell'usato,
e non c'è niente di più divertente che vedere le facce delle persone presenti
che mi guardano con quell'aria di sufficienza per dire:
ma cosa sta comprando quella.....io neanche se me li regalano.
Appunto meno male se no io come farei a scovare tesori!!!!!
Questo è il mio ultimo bottino


quattro coppie di applique molto belle e, le prime due, anche particolari
Ero così felice che appena a casa mi sono messa subito all'opera...
non vedevo l'ora di farne dei pezzi di arredamento très chic
Ne sono usciti fuori dei complementi d'arredo davvero belli 
e la coppia in alto a sinistra è già stata anche venduta, 
gli altri sono disponibili.
Per info contattatemi in privato.






Ve l'ho già detto che adoro gli appliques?
Auguro a tutti un felice week end
qui nevica......

Anna

lunedì 23 gennaio 2017

L'arte del riciclo

Eccomi qua come promesso per mostrarvi un lavoro di cui vado molto fiera
Sono fermamente convinta che per creare qualcosa di bello ed unico
 non bisogna per forza svenarsi, ma basta
un pò di fantasia ed ecco che possono nascere oggetti davvero unici,
come quelli che vi vado a mostrare.
La storia inizia da una coppia di sedie che avevo recuperato


Mi erano piaciute molto ma ahimè quando sono andata a controllare
la struttura dopo averle private dell'imbottitura mi sono resa conto
che erano una causa persa
troppo traballanti per reggere il peso di una persona
E cosi a malincuore ho deciso che me ne sarei disfatta.
ma ci ho messo un anno prima di riuscire a trovare
il coraggio per farlo, eppure c'era qualcosa che mi aveva colpito
a tal punto che decisi di provare a recuperare qualcosa
il fregio nella parte bassa dei piedi.
Una volta smontati i due fregi ho deciso che li avrei usati
per una nobile causa:
farne dei tester per prove di colore e tecniche.
Avevo da poco scoperto un sito a mio parere molto bello e pieno di fascino  
All White 
che oltre ad essere rivenditore per l'Italia delle magiche vernici  Annie Sloan 
propone altre marche che sono il top per quanto riguarda 
il restyling in stile Shabby e Nordic  Style come

Fusion  Painting the Past e Milkpaint

  Ero persa tra colori e cere e proprio non sapevo da cosa partire
Alla fine mi sono detta . beh partiamo dalle più famose
quelle di  Annie Sloan tanto per cominciare.
La scelta dei colori non è stata semplice ma poi ho finalmente deciso
Old White,  Duck Egg Blu , e Country Grey 
Per le cere oltre alle classiche clear e dark di AS 
ho preso anche le cere colorate di PTP : old white e white 
(a breve arriveranno anche Toupe e la Neutra) di cui si dicono meraviglie
Una volta arrivato tutto il materiale i fregi sono diventati le mie cavie


Il risultato mi è piaciuto moltissimo, non solo per la facilità
di stesura delle pitture ma anche per la bellezza del risultato.
Nella foto ho usato per quello in alto Duck Egg blu
mischiato a Old White in parti uguali (1:1)
in quello in basso Country Grey.
Li ho scartavetrati, li ho patinati e li ho tenuti li.
Ogni tanto li andavo a guardare e pensavo:
non posso lasciarli cosi senza dargli uno scopo
E allora mi è venuta l'idea di creare un paio di lampade 
provvedendo io all'assemblaggio da zero
Ovviamente dovevano essere dello stesso colore.
E poichè ultimamente mi piace molto sperimentare
ecco un mix di colori e tecniche per delle lampade davvero particolari 
e assolutamente uniche visto che non sarà possibile riprodurne di uguali.




Che dire ....mi sono divertita un sacco e il risultato finale è
davvero molto particolare: un mix di moderno e antico 
che secondo me si sposa molto bene.
I prodotti poi hanno superato ogni mia aspettative soprattutto le cere PTP
davvero fantastiche e di facile stesura oltre che molto coprenti, cosa 
non facile da trovare in una cera colorata
E vi dirò di più visto che la cosa  mi  piaciuta molto.
appena trovo qualcosa di simile ne metto in cantiere delle altre.
Buon inizio settimana
Anna