venerdì 6 dicembre 2013

I miei Angeli: tutorial

In questi ultimi giorni sono stata molto indaffarata con i preparativi per la 

"Mostra mercato di oggetti e complementi di arredo "

arrivata alla sua terza edizione.
Ho preparato tanti oggetti e accessori in stile shabby e vintage:
le mie palline da collezione in ceramica di Faenza ognuna unica nel suo genere, ghirlande, cuori profumati alla lavanda da appendere alle finestre e dei simpatici Christmas tree in stoffa anche loro profumati alla lavanda (quella che ho raccolto quest'estate nel mio giardino)
ve li mostrerò prossimamente.
Ora invece vorrei presentarvi i miei angeli.
Ho sempre amato particolarmente gli angeli e mi ha sempre fatto piacere riceverne per Natale.
I più conosciuti sono senz'altro quelli della Thun
 io ne possiedo uno con carillon incorporato molto bello.
Un pò di anni fà quando ancora abitavo in Emilia Romagna ho scoperto per caso 
una piccola fabbrica a conduzione familiare a Faenza,(città a tutti nota  per le sue ceramiche bellissime e di ottima qualità) rovistando per il laboratorio ho notato dei bellissimi angeli in ceramica biscotto bianca
che per certi versi mi ricordavano proprio quelli della Thun anche se poi a guardarli bene erano molto diversi
Ho deciso di comprarne qualcuno e provare a decorarli.
Beh il risultato mi ha molto sorpreso
In questo post voglio mostrarvi come creare da una base grezza un bellissimo angelo.

Materiali utilizzati:
angelo in ceramica biscotto bianca,
colori acrilici per decoupage, in tinte pastello,
angelina o bitume all'acqua,
spray fissativo per angelina
cera per doratura oro chiaro,
panno di cotone per rimozione angelina,
pennelli.

Dare una leggera levigata con carta abrasiva 240 al supporto per rendere la superfiice liscia.
Iniziamo a colorare prima il vestito per prendere dimestichezza con il colore acrilico;
Passiamo poi alla vestina davanti che è consigliabile colorare con una tinta chiara
Io personalmente la dipingo con un bianco perlato 


Nella colorazione del viso bisogna prestare attenzione a stendere l'acrilico in maniera uniforme.
 per evitare antiestetiche rigature.
Si passa poi alla colorazione dei capelli.
Infine dipingiamo le ali, la collarina e il portacandela in oro pallido.
A questo punto si passa con un pennello morbido
l'angelina su tutta la superficie dell'angelo.
Si asciuga bene con l'aiuto di un phone.
Nella foto seguente si puà vedere l'angelo prima e dopo l'applicazione dell'angelina


L'effetto che dona l'angelina sa di antico e vissuto.
Il mio tocco personale è dato dai ricami in oro sul retro e sula vestina dell'angelo e 
dalla cera per doratura passata sull'orlo del vestito e tra le pieghe.



Trovo questi angeli davvero molto eleganti e con un vago sapore vintage







Nella versione rosso fragola è un bellissimo regalo da fare a Natale



Christmas Inspirations Linky Party @ My Little Inspirations

4 commenti :

  1. Risposte
    1. Ciao Antonella grazie e a presto
      Un''abbraccio
      Anna

      Elimina
  2. Ma che meraviglia, Anna!!! Bravissima!!!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, i tuoi apprezzamenti mi sempre molto piacere.
      Kiss
      Anna

      Elimina